Ski news: Biathlon

  1. Saranno dieci giornate di intenso allenamento quelle che vedranno impegnati i top azzurri del biathlon a Forni Avoltri, in provincia di Udine. Il dt Fabrizio Curtaz ha infatti convocato dal 19 al 28 agosto: Nicole Gontier, Dominik Windisch, Lukas Hofer, Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Thomas Bormolini, Giuseppe Montello, Patrick Braunhofer, Daniele Cappellari e Federica Sanfilippo (che terminerà il radino con due giorni di anticipo).
    Lo staff tecnico sarà comnposto da: Andreas Zingerle, Andrea Zattoni, Klaus Hoellrigl, Nicola Pozzi, Orazio De Martin.

    Nella stessa località, per una settimana, sarà presente anche la squadra B. La convocazione di Curtaz coinvolge otto atleti: Saverio Zini, Simon Leitgeb, Michael Durand, Mattia Nicase, Thierry Chenal, Paolo Rodigari, Michela Carrara e Irene Lardschneider. A guidare l'allenamento saranno i tecnici: Alex Inderst, Samantha Plafoni e Francesca Pegolo.

    Gli junior e i giovani, invece, si alleneranno dal 19 al 27 agosto a Bessans, in Francia, sotto la guida dei tecnici: Mirco Romanin, Fabio Cianciana, Edoardo Mezzaro e Daniele Piller Roner. Gli atleti sono: Cedric Christille, Tommaso Giacomel, Didier Bionaz, David Zingerle, Iacopo Leonesio, Samuela Comola, Michele Molinari, Stefano Canavese, Hannah Auchentaller, Linda Zingerle, Beatrice Trabucchi e Rebecca Passler.
  2. Pomeriggio intenso per i biathleti impegnati nel primo dei due giorni di competizioni valevoli per il BlinkFestivalen. Il programma infatti prevedeva una sfida al poligono di tiro, seguita da una mass start. Grande spettacolo ha registrato la prima prova femminile con il successo di Dorothea Wierer, che nella finalissima ha preceduto con il tempo complessivo di 20"5 le norvegese Randi Nordvang, Marte Olsbu Roeseland e Vilde Skotland, staccate di 3"5, 4"8 e 5"0. Fuori nel turno iniziale Lisa Vittozzi. Fra gli uomini si è imposto Tarjei Boe in 16"1 davanti al francese Martin Fourcade per appena 0"1, terzo Lars Helge Birkeland. Eliminati nei quarti di finale Thomas Bormolini e Lukas Hofer, mentre Domink Windisch è giunto in semifinale.

    Nella mass start feminile la vittoria è andata ad Hanna Oeberg in 13'09"3 con tre errori, seguita da Mona Brorsson a 7"4 con 2 errori e Marte Olsbu Roeseland a 7"7 con 4 errori. Quinta Lisa Vittozzi a 8"3 con 6 errori e ottava Dorothea Wierer ottava a 26"5 con 6 errori. Tra gli uomini successo di Johannes Thingnes Bo in 17'11"4 con due errori davanti a Martin Fourcade (tre errori) per 1"4, terzo Emilie Jaquelin a 5"6 con 3 errori. Undicesimo Dominik Windisch a 1'09"5 con sei errori.
  3. Viaggio al nord per il gruppo elite della squadra di biathlon impegnata da venerdì 29 luglio a giovedì 8 agosto nel raduno norvegese di Sandnes, durante il quale (eccezion fatta per Hofer) prenderà parte alle gare valevoli per il BlinkFestivalen, manifestazione sugli skiroll diventata ormai un appuntamento fisso del calendario internazionale estivo. Il direttore sportivo Fabrizio Curtaz ha convocato i "soliti" Dominik Windisch, Lukas Hofer, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, a cui si aggiunge per l'occasione Thomas Bormolini. Sono due le competizioni in programma a cui prenderanno parte i nostri atleti: venerdì 2 agosto si comincia alle ore 16 con una serie di sfide al poligono di tiro, seguito alle ore 17.10 dal prologo maschile e femminile e alle 18.55 dalle mass start. Sabato 3 agosto spazio ad una sprint.

    La squadra juniores/giovani si sposta invece a Forni Avoltri (Ud) per l'allenamento che comincia mercoledì 31 luglio e si conclude giovedì 8 agosto. Impegnati Cedric Christille, Didier Bionaz, Samuela Comola, David Zingerle, Michele Molinari, Stefano Canavese, Linda Zingerle, Beatrice Trabucchi e Rebecca Passler, Tommaso Giacomel, Jacopo Leonesio e Hannah Auchenthaller con gli allenatori Mirco Romanin, Fabio Cianciana ed Edoardo Mezzaro.
  4. E' in pieno svolgimento il raduno delle squadre "Elite" e "A"  di biathlon nell'impianto della "Chiemgau Arena" di Ruhpolding (Ger), il terzo collegiale della preparazione estiva dopo quelli di Appiano ed Anterselva. Un allenamento particolarmente importante, che i tecnici guidati da Andreas Zingerle considerano di carico sia sotto il profilo fisico che dal punto di vista tecnico, con una grande attenzione rivolta al poligono di tiro, di cui è naturalmente dotato l'impianto. All'allenamento sono presenti fino a venerdì 19 luglio Patrick Braunhofer, Dominik Windisch, Daniele Cappellari, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Federica Sanfilippo, Nicole Gontier, Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer, le condizioni fisiche di tutti sono buone.
  5. Riparte da Appiano (Bz) l'avventura della squadra di Coppa del mondo di biathlon che tante soddisfazioni ha regalato nella passata stagione all'Italia, con la storica conquista della classifica generale femminile di Dorothea Wierer davanti a Lisa Vittozzi, le vittorie nella coppa di pursuit femminile con Wierer e in quella dell'individuale con Vittozzi, le cinque medaglia iridate di Oestersund (di cui due d'oro con Wiewrer e Dominik Windisch nelle mass start) e i 21 podi complessivi (con otto successi) nella sfera di cristallo.

    Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato da sabato 18 a domenica 26 maggio gli atleti delle squadre Elite e "A": si tratta di Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Dominik Windisch, Lukas Hofer, Federica Sanfilippo, Nicole Gontier, Thomas Bormolini, Patrick Braunhofer, Daniele Cappellari e Giuseppe Montello. Saranno presenti anche l'allenatore responsabile Andreas Zingerle e i tecnici Andrea Zattoni, Klaus Hollrigl, Nicola Pozzi e il fisioterapista Matteo Fontanive.
  6. L'IBU (Federazione Internazionale del biathlon) ha ufficializzato il calendario della stagione 2019/20 di Coppa del mondo. Dieci le tappe in programma, fra le quali spiccano i Mondiali di Anterselva del 12-23 febbraio che assegneranno anche punti per le varie graduatorie di specialità e quella generale. Si parte a Oestersund sabato 30 novembre con una staffetta singola mista, si conclude a Oslo con le mass start del 22 marzo. In mezzo sessantotto gare complessive così suddivise: quattro staffette miste singole, quattro staffette miste, sei staffette maschili e altrettante femminili, otto sprint maschili e altrettante femminili, sei pursuit femminili e altrettante maschili, tre individuali femminili e altrettante maschili e sei mass start femminili e altrettante maschili.    

    Ecco il calendario tappa per tappa:

    1a TAPPA - 29 novembre/8 dicembre 2019 - OESTERSUND (SVE)
    30/11/19 - Staffetta singola mista - ore 13.10
    30/11/19 - Staffetta mista - ore 15.00
    01/12/19 - Sprint maschile e femminile - ore 12.30 e ore 15.30
    04/12/19 - Individuale maschile - ore 16.20
    05/12/19 - Individuale femminile - ore 16.20
    07/12/19 - Staffetta maschile - ore 17.30
    08/12/19 - Staffetta femminile - ore 15.30

    2a TAPPA - 12/15 dicembre 2019 - HOCHFILZEN (AUT)
    13/12/19 - Sprint femminile e maschile - ore 11.30 e 14.20
    14/12/19 - Staffetta femminile e Pursuit maschile - ore 11.30 e ore 14.55
    15/12/19 - Pursuit femminile e Staffetta maschile - ore 11.30 e ore 14.55  

    3a TAPPA - 16/22 dicembre 2019 - ANNECY-LE GRAND BORNAND (FRA)
    19/12/19 - Sprint maschile - ore 14.15
    20/12/19 - Sprint femminile - ore 14.15
    21/12/19 - Pursuit maschile e femminile - ore 13.00 e ore 15.00
    22/12/19 - Mass start maschile e femminile - ore 12.10 e 14.15

    4a TAPPA - 6/12 gennaio 2020 - OBERHOF (GER)
    09/01/20 - Sprint femminile - ore 14.30
    10/01/20 - Sprint maschile - ore 14.30
    11/01/20 - Staffetta femminile e maschile - ore 12.00 e ore 14.15  
    12/01/20 - Mass start femminile e maschile - ore 12.45 e ore 14.30

    5a TAPPA - 13/19 gennaio 2020 - RUHPOLDING (GER)
    15/01/20 - Sprint femminile - ore 14.30
    16/01/20 - Sprint maschile - ore 14.30
    17/01/20 - Staffetta femminile - ore 14.30
    18/01/20 - Staffetta maschile - ore 14.15
    19/01/20 - Pursuit femminile e maschile - ore 12.15 e ore 14.30

    6a TAPPA - 20/26 gennaio 2020 - POKLJUKA (SLO)
    23/01/20 - Individuale maschile - ore 14.15
    24/01/20 - Individuale femminile - ore 14.15
    25/01/20 - Staffetta singola e Staffetta mista - ore 13.15 e 15.00
    26/01/20 - Mass start maschile e femminile - ore 12.15 e 15.00

    7a TAPPA - 12/23 febbraio - MONDIALI ANTERSELVA (ITA)
    13/02/20 - Staffetta singola - ore 14.45
    14/02/20 - Sprint femminile - ore 14.45
    15/02/20 - Sprint maschile - ore 14.45
    16/02/20 - Pursuit femminile e maschile - ore 13.00 e 15.15
    18/02/20 - Individuale femminile - ore 14.15
    19/02/20 - Individuale maschile - ore 14.15
    20/02/20 - Staffetta singola mista - ore 15.15
    22/02/20 - Staffetta femminile e maschile - ore 11.45 e 14.45
    23/02/20 - Mass start femminile e maschile - ore 12.45 e ore 15.20

    8a TAPPA - 02/08 marzo 2020 - NOVE MESTO (CZE)
    05/03/20 - Sprint femminile - ore 17.35
    06/03/20 - Sprint maschile - ore 17.30
    07/03/20 - Staffetta femminile e maschile - ore 14.00 e ore 17.00
    08/03/20 - Mass start femminile e maschile - ore 11.45 e ore 13.45

    9a TAPPA - 09/15 marzo 2020 - KONTIOLAHTI (FIN)
    12/03/20 - Sprint maschile - ore 17.30
    13/03/20 - Sprint femminile - ore 17.30
    14/03/20 - Pursuit maschile e femminile - ore 13.45 e 15.45
    15/03/20 - Staffetta singola mista e Staffetta mista - ore 13.15 e 15.15

    10a TAPPA - 16/22 marzo 2020 - OSLO (NOR)
    20/02/20 - Sprint femminile e maschile - ore 13.15 e ore 16.45
    21/03/20 - Pursuit femminile e maschile - ore 12.45 e ore 14.30
    22/03/20 - Mass start femminile e maschile - ore 14.00 e ore 15.45
  7. Il Presidente Flavio Roda con delibera numero 95 di lunedì 29 aprile ha ufficializzato la composizione delle squadre di biathlon per la stagione 2019/2020. Confermato il direttore tecnico Fabrizio Curtaz e l'intero staff di allenatori, ecco ruolo per ruolo tutti i protagonisti del prossimo anno.

    TECNICI    
    Curtaz Fabrizio Direttore tecnico    A.S.D. S.C. Gressoney Monte Rosa   
    Zingerle Andreas      Allenatore responsabile                  A.S.D. Anterselva
    Zattoni Andrea Allenatore G.S. Fiamme Gialle
    Hoellrigl Klaus Allenatore Amateursportverein
    Pozzi Nicola Allenatore C.S. Esercito
    Biondini Simone Skiman S.S. Frassinoro A.S.D.
    Biondini Alessandro Skiman S.S. Frassinoro A.S.D.
    Capitanio Christian Skiman S.C. Schilpario

    Tiraboschi Giacomo

    Skiman S.C. Valserina A.D.
    Molin Pradel Luca Skiman S.C Valzoldana
    De Martin Orazio Fisioterapista S.C. Trichiana A.D.
    Ginato Teseo Fisioterapista S.C. Orsago
    Fontanive Matteo Fisioterapista S.C. Ponte nelle Alpi
    Strim Roberta Fisioterapista a gettone S.C. Val Biois A.S.D.
    Renzler Angelica Fisioterapista a gettone S.C: Sport Due A.D.
    Berton Marco Responsabile pratiche armi       Agonistica Sport Market
    Inderst Alexander Allenatore responsabile sq. B Ibu Cup             C.S. Carabinieri
    Plafoni Samantha Allenatore sq. B Ibu Cup S.C. Valle Pesio
    Wieser David Skiman sq. B Ibu Cup A.S.V. Prad
    Jordaney Etienne Skiman sq. B Ibu Cup S.C. Valdigne Mont Blanc
    Pegolo Francesca Fisioterapista sq. B Ibu Cup S.C. Orsago
         
    SQUADRA "A" ELITE    
    ATLETI    
    Hofer Lukas 30/09/1989 C.S. Carabinieri
    Windisch Dominik 06/11/1989 C.S. Esercito
         
    ATLETE    
    Vittozzi Lisa 04/02/1995 C.S. Carabinieri
    Wierer Dorothea 03/04/1990 G.S. Fiamme Gialle
         
    SQUADRA "A" COPPA DEL MONDO       
    ATLETI    
    Bormolini Thomas 29/08/1991 C.S. Esercito
    Braunhofer Patrick 19/04/1998 C.S. Carabinieri
    Cappellari Daniele 27/03/1997 G.S. Fiamme Oro Moena
    Montello Giuseppe 07/12/1992 C.S. Esercito
         
    ATLETE    
    Gontier Nicole 17/11/1991 C.S Esercito
    Sanfilippo Federica 24/10/1990 G.S. Fiamme Oro Moena
         
    SQUADRA "B" IBU CUP    
    ATLETI    
    Chenal Thierry 02/11/1992 C.S. Esercito
    Durand Michael 13/07/1997 C.S. Esercito
    Leitgeb Simon 11/07/1997 C.S. Carabinieri
    Nicase Mattia 24/06/1997 C.S. Esercito
    Zini Saverio 11/06/1994 C.S. Esercito
         
    ATLETE    
    Carrara Michela 10/05/1997 C.S. Esercito
    Lardschneider Irene 09/02/1998 G.S. Fiamme Gialle
         
    SQUADRA OSSERVATI    
    ATLETI    
    Rodigari Paolo 12/06/1996 C.S. Esercito
         
    ATLETE    
    Fauner Eleonora 24/09/1997 C.S. Carabinieri
    Runggaldier Alexia 27/11/1991 G.S. Fiamme Oro Moena
  8. Giornata dedicata alle staffette miste nei Campionati Italiani in Val Martello, che hanno celebrato l'ultima gara della stagione. La categira seniores ha registrato il trionfo del Centro Sportivo Carabinieri con Patrick Braunhofer, Lisa Vittozzi e Lukas Hofer a imporsi sul Centro Sportivo Esercito di Thomas Bormolini, Nicole Goitier e Dominik Windisch, completano il podio la seconda squadra del Centro Sportivo Esercito con Guseppe Montello, Michela Carrara  Thierry Chenal.

    Successo del Centro Sportivo Esercito 1 nella categoria giovani. Didier Bionaz, Beatrice Trabucchi e Michele Molinari hanno conquistato l'oro imponendosi sul trio dei Carabinieri composto da Iacopo Leonesio, Rebecca Passler e David Zingerle, terzo l'Alto Adige 2 con Josef Plaickner, Selina Gurschler e Lukas Puner.
     
    Nella categoria juniores le Fiamme Gialle con Tommaso Giacomel, Irene Lardschneider e Cedric Christille si sono messe alle spalle i Carabinieri con Simon Leitgeb, Eleonora Fauner e Daniele Fauner, al terzo posto l'Esercito con Mattia Nicase, Samuela Comola e Peter Tumler.  

    Per quanto riguarda la categoria aspiranti successo dell'Alto Adige 1 con Simon Markart, Linda Zingerle e Daniel Oberegger, davanti alle Alpi Centrali 1 (Mattia Rodigari, Daniela Gaglia e Davide Compagnoni), terzo posto per il Comitato Alpi Occidentali (Thomas Daziano, Benedetta Favilla, Marco Barale).
  9. Dominik Windisch è campione italiano della mass start agli Assoluti della Val Martello. Il campione del mondo, e portacolori dell'Esercito, ha chiuso con il tempo di 33'08"8 e due errori al tiro, precedendo il carabiniere Lukas Hofer per 18"8 secondi e l'alpino Giuseppe Montello per 41"5.
    Nella gara junior U22, si è imposto il finanziere Cedric Christille con il tempo di 33'55"9, davanti al poliziotto Daniele Cappellari e a Davide Mancin Majori dello sc Orsago. Il titolo Giovani U19 è andato a Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle), davanti a Iacopo Leonesio (Carabinieri) e a Stefano Canavese (Fiamme Gialle). Lo scudetto della categoria Aspiranti U17 se l'è aggiudicato Marco Barale (Entraque), precedendo Federico Emilio Leone (Amis de Verrayes) e Philipp Tumler (Martell).

    Dorothea Wierer (Fiamme Gialle) è campionessa italiana della mass start nel tempo di 30'40"0, davanti a Lisa Vittozzi (Carabinieri) per 16"1 e a Alexia Runggaldier (Fiamme Oro) per 41"7.
    Il titolo juniores U22 è andato a Samuela Comola dell'Esercito, che ha preceduto Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e Eleonora Fauner (Carabinieri).
    Hannah Auchentaller (Carabinieri) è la nuova campionessa italiana Giovani U19, davanti alla compagna di club Rebecca Passler e all'alpina Beatrice Trabucchi.
    Martina Trabucchi (sc Brusson) si è imposta nella categoria Aspiranti U17, davanti a Alessia Martini (Bionaz) e a Eva Brunner (Ridnaun).
  10. È storia. Dorothea Wierer vince la Coppa del mondo di biathlon e regala all'Italia una magnifica prima volta. Mai nessun atleta della Nazionale, uomo o donna che sia, era mai riuscito in quest'impresa. L'altotesina realizza il sogno della vita al termine di una stagione meravigliosa e faticosa, dove la continuità di rendimento ad altissimo livello ha fatto la differenza. Nella stessa stagione l'altoatesina porta a casa l'oro mondiale della mass start, la coppa di specialità dell'inseguimento e la sfera di cristallo: un trionfo.

    Quasi sempre ha dato spettacolo al poligono, ma ha vinto anche sapendo soffrire, come ha fatto nell'ultima gara, la mass start di Oslo. Grazie agli errori della compagna di squadra Lisa Vittozzi e della slovacca Anastasiya Kuzmina già al primo poligono, dove invece lei ha trovato lo zero, di fatto il risultato finale non è mai stato in discussione, ma comunque Wierer ha dovuto faticare dopo i tre giri di penalità nella seconda serie e l'ha fatto con grande determinazione, stringendo i denti, al punto da non avere la forza per esultare al traguardo. La sua esultanza è stato un piccolo gesto di approvazione verso Lisa Vittozzi, arrivata appena prima di lei e bravissima nel difendere il secondo posto nella classifica generale con il 100% in piedi dopo aver mancato cinque bersagli su dieci a terra, suo tallone d'Achille imprevisto nel finale di stagione.

    A Dorothea è bastata la dodicesima posizione sulla collina di Holmenkollen per conservare il primato: ironia della sorte, davanti a lei ci sono nell'ordine Marte Olsbu Roeiseland, Anastasiya Kuzmina (all'ultima gara della propria carriera) e, come detto, Lisa Vittozzi. È esattamente quello inverso della classifica generale: guadagnando altri 29 punti e scartandone 19, Wierer chiude a quota 904, contro gli 882 di Lisa, gli 870 della slovacca e gli 855 della norvegese. Una vicina all'altra. La storia l'ha scritta la ragazza di Rasun, ma in parte anche Vittozzi, perché se è vero che l'Italia mai aveva vinto una Coppa del mondo nel biathlon, lo è altrettanto che mai aveva piazzato due atlete nelle prime due posizioni, impresa riuscita a pochi altri paesi.

    L'ultima gara dell'anno ha visto la vittoria della svedese Hanna Oeberg, tra le più in forma nelle ultime settimane e al suo primo trionfo al di fuori dei grandi appuntamenti, Olimpiadi o Mondiali che siano. Non è stata perfetta, anche perché negli ultimi giri il vento ha condizionato le atlete al poligono e la svedese ha sbagliato due volte, quanto basta per restare davanti a Tiril Eckhoff, seconda con tre errori a 1"3, e alla statunitense Clare Egan, che sale per la prima volta sul podio in carriera e avrebbe persino vinto senza l'errore nell'ultima serie. Oeberg, tra l'altro, porta a casa anche la coppa di specialità, con 220 punti raccolti in cinque gare in questo format, contro i 194 di Wierer e Paulina Fialkova. Dorothea l'aveva detto: "Deve filare tutto liscio". Non è andata così. Ma poco importa: la Coppa del mondo l'ha vinta andando forte in tutta la stagione.

    Classifica di specialità Mass start femminile 
    1. OEBERG Hanna SWE 220 punti
    2. WIERER Dorothea ITA 194
    3. FIALKOVA Paulina SVK 194

    12. VITTOZZI Lisa ITA 132
    44. SANFILIPPO Federica ITA 10
    48. GONTIER Nicole ITA 4

    Ordine d'arrivo mass start femminile Cdm Oslo (Nor)
    1 OEBERG Hanna SWE 2 35:56.2
    2 ECKHOFF Tiril NOR 3 +1.3
    3 EGAN Clare USA 1 +10.4
    4 HERRMANN Denise GER 4 +21.6
    5 HAUSER Lisa Theresa AUT 2 +48.7
    6 FIALKOVA Paulina SVK 4 +54.7
    7 SIMON Julia FRA 4 +56.0
    8 PREUSS Franziska GER 3 +56.2
    9 ROEISELAND Marte Olsbu NOR 4 +1:01.6
    10 KUZMINA Anastasiya SVK 6 +1:04.1

    11 VITTOZZI Lisa ITA 5 +1:06.3
    12 WIERER Dorothea ITA 5 +1:11.0