Combinata nordica

  1. Alessandro Pittin, Samuel Costa e Raffaele Buzzi. Sono loro i tre convocati del direttore tecnico Federico Rigoni in vista dell'appuntamento di Lahti, terz'ultima tappa della Cdm al via il prossimo venerdì 28 febbraio con il consueto Provisional Competition Round. Solo sabato però, si entrerà nel vivo con la Team Sprint (ore 10), seguita dalla Gundersen programmata per la mattinata di domenica alle ore 09,00. Difficile che non si ripeta il copione visto costantemente in questa stagione con il norvegese Jarl Riiber ampiamente davanti a tutti (è primo nella generale con 479 punti di vantaggio sul compagno di squadra Joergen Graabak), mentre i tre italiani andranno a caccia di punti per entrare tra i migliori venti della Coppa del mondo.
  2. Dodicesimo squillo stagione per Jarl Magnus Riiber, che sulla pista di casa a Trondheim non ha lasciato nulla agli avversari prendendosi ancora una volta il primo gradino del podio. Lo scandinavo ha rifilato quasi un minuto al compagno di squadra Joergen Garrabak, terzo invece il finlandese Ilkka Herola. L'unico azzurro a punti è Alessandro Pittin, nei bassifondi della classifica al termine del salto della mattina. Il fondista di Tolmezzo ha effettuato una delle rimonte delle sue recuperando sugli sci più di mezzo secondo facendo registrare il secondo miglior tempo dietro solo a Graabak: così si spiega il 26esimo posto finale a 3'32"0 dal leader. Solo 37esimo invece Samuel Costa. Domenica alle ore 10 il via alla seconda Gundersen.

    Ordine d'arrivo Gundersen HS138/10 km Cdm Trondheim (Nor):
    1. RIIBER Jarl Magnus NOR 25:08.9
    2. GRAABAK Joergen NOR +59.3
    3. HEROLA Ilkka FIN +1:02.4
    4. KROG Magnus NOR +1:17.7
    5. FAISST Manuel GER +1.23.5

    26. PITTIN Alessandro ITA +3:32.0

    37. COSTA Samuel ITA +4:35.1
  3. Diciannove giorni dopo l'ultima gara a Seefeld, la Cdm di combinata nordica torna protagonista a Trondheim, in Norvegia, per il quart'ultimo atto della stagione. Si comincerà venerdì con il consueto Provisional Competition Round, antipasto delle due Gundersen che andranno in scena nel weekend. Per la tre giorni il direttore tecnico italiano, Federico Rigoni, ha convocato Samuel Costa ed Alessandro Pittin, quest'ultimo attualmente quarto nella speciale classifica della Cdm dedicata ai migliori fondisti.

    Nella generale invece, è saldamente in vetta il norvegese Jarl Magnus Riiber, autore di 11 vittorie in questa stagione e con ben 409 punti di vantaggio sul compagno di squadra Joergen Graabak, suo primo inseguitore. L'appuntamento è per sabato alle ore 09,30 quando i protagonisti saranno chiamati a saltare dal trampolino HS138, poi spazio al fondo dalle ore 16,15. Domenica nuova Gundersen ma con via programmato alle ore 10, mentre la 10 km scatterà alle ore 16,00.
  4. Domenico Mariotti ci ha preso gusto e per la terza volte di fila ha centrato il podio in Alpen Cup. Il 18enne del G.S. Monte Giner si è piazzato in seconda posizione a soli 1'9 dal vincitore odierno, lo sloveno Ozbej Jelen, al termine di una prova all'insegna della costanza. Mariotti sale così al terzo posto nella generale a quota 382, abbastanza distante però dall'attuale leader Fabio Obermeyr, il quale può vantare 531 punti. Stefano Radovan si è invece piazzato poco fuori dalla top 10, esattamente in 13esima posizione, dopo una bella rimonta nel fondo. Fondo che ha visto la crescita anche di Jacopo Bortolas, 17esimo, mentre è 56esimo Manuel Facchini.

    Ordine d'arrivo Gundersen HS102/5 km Alpen Cup Planica (Slo):
    1. JELEN Ozbej SLO 11:48.5
    2. MARIOTTI Domenico ITA +1.9
    3. HAFNER Fabian AUT +5.0
    4. JELEN Rok SLO +7.4
    5. LEHNERT Luis GER +14.1

    13. RADOVAN Stefano ITA +51.2
    17. BORTOLAS Jacopo ITA +1:11.2
    56. FACCHINI Manuel ITA +4:17.0
  5. Il norvegese Jarl Magnus Riiber vince anche la Gundersen di Seefeld con il tempo di 23'28"3, precedendo il compagno di squadra Joergen Graabak per 1'07"0 e il tedesco Vinzenz Geiger per 1'09"5.
    Buona rimonta di Alessandro Pittin che va a punti con il 26esimo posto finale, mentre Samuel Costa si ferma appena fuori della zona punti con il 32esimo posto e Raffaele Buzzi è 36esimo, riuscendo a rimanere fra i top 40 che potranno terminare il minitour con la gara di domenica.
    Riiber, Graabak e Geiger occupano anche, nell'ordine, le prime tre posizioni della classifica di Coppa del mondo, con il primo nettamente avanti rispetto ai due avversari, a quota 1060 punti. Nei primi trenta della standing figurano due azzurri: Costa 15esimo e Pittin 22esimo.


    Ordine d'arrivo Gundersen Cdm NH Seefeld (Aut):
    1. Jarl Magnus Riiber NOR 23'28"3
    2. Joergen Graabak NOR +1'07"0
    3. Vinzenz Geiger GER +1'09"5
    4. Eric Frenzel GER +1'17"8
    5. Espen Bjoernstad NOR +1'26"7
    6. Jens Luraas Oftebro NOR
    7. Akito Watabe JPN +1'29"2
    8. Ilkka Herola FIN +1'43"9
    9. Lukas Greiderer AUT +1'44"4
    10. Johannes Rydzek GER +2'21"9

    26. Alessandro Pittin ITA +3'32"0
    32. Samuel Costa ITA +4'03"8
    36. Raffaele Buzzi ITA +4'41"8