Combinata nordica

  1. Promettente doppietta italiana nella Gundersen femminile di Klingenthal (Ger) valevole per l'Alpen Cup. Daniela Dejori e Annika Sieff sono salite sul primo e secondo gradino del podio dopo avere letteralmente dominato la prova sui 3 km di skiroll, grazie alla quale hanno recuperato lo svantaggio ei confronti dell'austriaca Jenny Nowak e della slovena Nika Prevc, che dominavano la classifica provvisoria al termine del salto. Invece la gardenese e la trentina sono state capaci di ribaltare la situazione, separate al traguardo da 45" e di conseguenza vanno ad iccupare i primi due posti della classifica parziale del torneo, mentre al terzo posto si è piazzata la tedesca Cindy Haasch, con un ritardo di 1'06"5. Diciottesima posizione per la terza italiana del lotto, Greta Pinzani, mentre Noelia Vuerich ha concluso ventesima e Martina Zanitzer ventinovesima.

    Ordine d'arrivo Gundersen HS85/3 km femminile Alpen Cup Klingenthal (Ger):
    1 DEJORI Daniela 2002 ITA 107.3 00:12:01.0
    2 SIEFF Annika 2003 ITA 106.9 00:12:46.5 +45.5
    3 HAASCH Cindy 2004 GER 93.2 00:13:07.5 +1:06.5
    4 KLEINRATH Sigrun 2004 AUT 106.4 00:13:07.7 +1:06.7
    5 GERBOTH Maria 2002 GER 101.7 00:13:15.8 +1:14.8
    6 NOWAK Jenny 2002 GER 110.9 00:13:39.4 +1:38.4
    7 HIRNER Lisa 2003 AUT 103.6 00:13:51.8 +1:50.8
    8 VOLAVSEK Ema 2002 SLO 91.6 00:14:00.0 +1:59.0
    9 PREVC Nika 2005 SLO 108.0 00:14:20.1 +2:19.1
    10 GOERLICH Emilia 2003 GER 63.6 00:14:25.4 +2:24.4

    18 PINZANI Greta 2005 ITA 59.4 00:16:22.0 +4:21.0
    20 VUERICH Noelia 2006 ITA 66.3 00:16:50.3 4:49.3
    29 ZANITZER Martina 2005 ITA 54.9 00:18:50.6 +6:49.6
  2. Sono ventiquattro le tappe della Coppa del mondo di combinata nordica del 2019/20 annunciate nel corso del Consiglio Fis tenutosi a Cavtat-Dubrovnik (Cro). La stagione partirà venerdì 29 novembre con l'opening di Ruka e terminerà come l'anno passato domenica 15 marzo nella località tedesca di Schonach. Tre le gare previste in Italia, in Val di Fiemme, fra venerdì 10 e domenica 12 gennaio 2019 con due Gundersen dal trampolino grande e una team sprint sempre dal trampolino grande. Non sono previsti Mondiali seniores, mentre i Mondiali juniores si terranno a Oberwiesenthal (Ger) dal 28 gennaio all'8 marzo e le Olimpiadi Giovanili Invernali a Losanna (Svi) dal 10 al 19 gennaio 2020.

    Ma ecco il riassunto completo del calendario:    
    Ven. 29/11/19 - Ruka Tour - Gundersen HS142/5 km Ruka (Fin)
    Sab. 30/11/19 - Ruka Tour - Gundersen HS142/10 km Ruka (Fin)
    Dom. 01/12/19 - Ruka Tour - Gundersen HS142/10 km Ruka (Fin)

    Sab. 07/12/19 - Team HS98/4x5 km Lillehammer (Nor)
    Dom. 08/12/19 - Gundersen HS138/10 km Lillehammer (Nor)
    Sab. 21/12/19 - Gundersen HS96/10 km Ramsau (Aut)
    Dom. 22/12/19 - Gundersen HS96/10 km Ramsau (Aut)
    Ven. 10/01/20 - Gundersen HS134/10 km Val di Fiemme (Ita)
    Sab. 11/01/20 - Gundersen HS135/10 km Val di Fiemme (Ita)
    Dom. 12/01/20 - Team sprint HS135/2x7,5 km Val di Fiemme (Ita)
    Sab. 25/01/20 - Team HS140/4x5 km Oberstdorf (Ger)
    Dom. 26/01/20 - Gundersen HS140/10 km Oberstdorf (Ger)
     
    Ven. 31/01/20 - Nordic Combined Triple - Gundersen HS109/5 km Seefeld (Aut)
    Sab. 01/02/20 - Nordic Combined Triple - Gundersen HS109/10 km Seefeld (Aut)
    Dom. 02/02/20 - Nordic Combined Triple - Gundersen HS109/15 km Seefeld (Aut)

    Sab. 08/02/20 - Mass start HS100/10 km Otepae (Est)
    Dom. 09/02/20 - Gundersen HS100/10 km Otepae (Est)
    Sab. 22/02/20 - Gundersen HS138/10 km Trondheim (Nor)
    Dom. 23/02/20 - Gundersen HS138/10 km Trondheim (Nor)
    Sab. 29/02/20 - Team sprint HS130/10 km Lahti (Fin)
    Dom. 01/03/20 - Gundersen HS130/10 km Lahti (Fin)
    Sab. 07/03/20 - Gundersen HS130/10 km Oslo (Nor)

    Sab. 14/03/20 - World Cup Finals - Gundersen HS106/10 km Schonach (Ger)
    Dom. 15/03/20 - World Cup Finals - Gundersen HS106/15 km Schonach (Ger)
  3. Il Presidente Flavio Roda con delibera numero 95 di lunedì 29 aprile ha ufficializzato la composizione delle squadre di combinata nordica per la stagione 2019/2020. Confermato il direttore tecnico Federico Rigoni, ecco ruolo per ruolo tutti i protagonisti del prossimo anno.

    TECNICI    
    Rigoni Federico Direttore tecnico U.S. Asiago Sci A.D.                  
    Michielli Giuseppe                 Allenatore responsabile sq. WC "A" Sci Cai Monte Lussari A.S.D.
    Savolainen Kimmo Allenatore salto sq. WC "A" U.S. Dolomitica A.S.D.
    Frigo Pietro Allenatore fondo sq. WC "A" U.S. Asiago Sci A.D.
    Giuliani Michele Responsabile materiali sq. WC "A"                                    U.S. Dolomitica A.S.D.
    Rigoni Luca Tecnico materiali sq. WC "A" U.S. Asiago Sci A.D.
    Lunardi Ivan Allenatore responsabile sq. B/Osservati G.S. Fiamme Gialle
    Canton Maria Antonia Psicologa U.S. Dolomitica A.S.D.
    Pertile Ivo Responsabile settore giovanile G.S. Fiamme Gialle
    Bezzi Andrea Allenatore combinata nordica  
         
    SQUADRA WC "COPPA DEL MONDO"              
    Costa Samuel 30/11/1992 G.S. Fiamme Oro Moena
    Kostner Aaron 08/07/1999 G.S. Fiamme Oro Moena
    Pittin Alessandro 11/02/1990 G.S. Fiamme Gialle
         
    SQUADRA "A"    
    ATLETI    
    Buzzi Raffaele 17/07/1995 C.S. Carabinieri
    Runggaldier Lukas 31/07/1987 G.S. Fiamme Gialle
         
    SQUADRA "B"    
    ATLETI    
    Bezzi Giulio 17/09/1999 G.S. Monte Giner
    Gianmoena Luca 16/11/1997 U.S. Lavazè Varena A.S.D.
    Maierhofer Manuel 17/12/1992 G.S. Fiamme Gialle
    Parolari Denis 14/09/1998 U.S. Lavazè Varena A.S.D.
         
    SQUADRA AGGREGATI    
    ATLETA    
    Gianmoena Veronica 25/10/1995 U.S. Lavazè Varena A.S.D.
         
    SQUADRA "B" JUNIOR    
    ATLETI    
    Bortolas Jacopo 07/06/2003 U.S. Dolomitica A.S.D.
    Mariotti Domenico* 09/10/2001 G.S. Monte Giner
    Radovan Stefano 26/04/2003 G.S. Monte Giner
         
    SQUADRA INTERESSE NAZIONALE    
    ATLETI    
    Comazzi Samuele 25/01/2004 S.C. Gardena Raiffeisen Gherdeina A.D.    
    Facchini Manuel 09/09/2002 U.S. Dolomitica A.S.D.
    Libener Luca 03/01/2005 U.S. Dolomitica A.S.D.
    Ouachi Jihad 29/09/2005 U.S. Dolomitica A.S.D.
         
    GRUPPO FEMMINILE    
    SQUADRA "B" JUNIORES    
    Dejori Daniela 01/08/2002 S.C. Gardena Raiffeisen Gherdeina A.D.  
    Prinoth Lena 24/03/2003 S.C. Gardena Raiffeisen Gherdeina A.D.  
    Sieff Annika 27/10/2003 U.S. Lavazè Varena A.S.D.
         
    SQUADRA INTERESSE NAZIONALE    
    Pinzani Greta 14/02/2005 Sci Cai Monte Lussari A.S.D.
    Zanitzer Martina 04/09/2005 Sci Cai Monte Lussari A.S.D.
         
         
         

    *si allenerà con la squadra B senior
  4. Da quarantesimo a decimo. Dopo il salto c'erano le premesse giuste affinché Alessandro Pittin centrasse una rimonta favolosa, perché i distacchi tutto sommati erano ridotti e con 1'55" di ritardo da Yoshito Watabe, il migliore dal trampolino, e con un 1'12" dalla top ten, l'impresa era possibile. Infatti è arrivata. Il friulano recupera trenta posizioni nei dieci chilometri di fondo a Schonach, confermando una condizione straordinaria sugli sci stretti: per la quarta volta consecutiva nelle gare a cui ha preso parte vanta il miglior tempo e a una prova dal termine della Coppa del mondo porta a casa il Best Skier Trophy, che vince per il secondo anno di fila, avendo 120 punti di vantaggio sul norvegese Magnus Krog.

    Pittin ha guadagnato terreno piano piano, correndo praticamente da solo, mentre davanti a lui c'era un folto gruppo che piano piano si è sfaldato. La rimonta era completata a 1,5 chilometri dal traguardo e all'ultimo rilevamento il friulano era già decimo. Fare di più, poi, era impossibile e comunque Pittin ha avuto il merito di continuare ad andar forte, staccando campioni come Fabian Riessle e Franz-Josef Rehrl e arrivando a un minuto esatto di ritardo dal veterano Bernhard Gruber che a 36 anni, davanti al pubblico di casa, torna a vincere in Coppa del mondo battendo in volata il compagno di squadra Lukas Greiderer ed entrabi trovano il primo podio stagionale con Jarl Magnus Riiber al terzo posto.

    Gara in rimonta anche per l'altro azzurro Aaron Kostner, 28esimo a 2'22" dopo il 43° posto nel salto. Samuel Costa, invece, era stato eliminato nel Provisional Competition Round disputato al mattino dopo la cancellazione del giorno precedente, arrivando 53°. Domenica 17 marzo la Coppa del mondo si chiude con la seconda Gundersen consecutiva a Schonach: stavolta i chilometri da percorrere saranno 15, occasione per Pittin per andare a caccia del primo podio stagionale.

    Ordine d'arrivo Gundersen maschile NH HS1006/10 km Cdm Schonach (Aut)
    1 GRUBER Bernhard 1982 AUT 25:10.8
    2 GREIDERER Lukas 1993 AUT +0.6
    3 RIIBER Jarl Magnus 1997 NOR +9.8
    4 GEIGER Vinzenz 1997 GER +23.5
    5 HEROLA Ilkka 1995 FIN +28.8 6
    6 FAISST Manuel 1993 GER +33.6
    7 RYDZEK Johannes 1991 GER +40.2
    8 GERARD Antoine 1995 FRA +46.8
    9 WATABE Akito 1988 JPN +51.4
    10 PITTIN Alessandro 1990 ITA +1:00.7

    28 KOSTNER Aaron 1999 ITA +2:22.2
    53 COSTA Samuel 1992 ITA (eliminato nel Provisional Competition Round)
  5. Beffa per l'Italia nella gara a squadre ai Mondiali di combinata nordica. Gli azzurri erano stati bravissimi nel segmento di salto sul trampolino HS109 di Seefeld e avevano chiuso in quinta posizione con 433 punti e un teorico gap di 1'21" dall'Austria e 1'04" dal podio. Ma Samuel Costa, che aveva contribuito all'ottimo risultato con una prova da 115.9 punti, è stato squalificato per essere sotto peso di cento grammi alla verifica della giuria. Il suo punteggio, pertanto, è stato sottratto a quello complessivo della squadra, che è scivolata in undicesima posizione a quota 317.1, ovviamente tagliata fuori dalla lotta per le medaglie nella staffetta di fondo, dov'è partita con un ritardo di 3'56" dall'Austria.

    Alla fine Raffaele Buzzi, Aaron Kostner (che era stato superlativo nel salto dove aveva conquistato 129.1 punti), Alessandro Pittin e lo stesso Costa hanno chiuso la gara in settima posizione (rimontandone quattro e dimostrando di essere in grande condizione nel fondo) con un ritardo di 2'39"1 dalla Norvegia.

    Jarl Magnus Riiber ha regalato il trionfo alla propria squadra con una zampata finale che ha tagliato le gambe a Vinzenz Geiger e Lukas Klapfer: i tre hanno rischiato di far rientrare il giapponese Akito Watabe, partito con oltre un minuto di ritardo in ultima frazione, poi quando l'hanno visto avvicinarsi hanno cominciato ad accelerare fino allo scatto vincente di Riiber. La Norvegia vince dunque la medaglia d'oro e insieme a Riiber fanno festa anche Espen Bjoernstad (che aveva perso terreno dall'Austria in prima frazione), Joergen Graabak (che ha avviato la rimonta) e Jan Schmid (artefice dell'aggancio). Argento alla Germania con Johannes Ryzdek, un eccezionale Eric Frenzel, Fabian Riessle e Vinzenz Geiger, bronzo all'Austria con Bernhard Gruber, Mario Seidl, Franz-Josef Rehrl e Lukas Klapfer.

    Ordine d'arrivo gara a squadre NH HS109/4x5 km Mondiali Seefeld (Aut)
    1. NORVEGIA (Espen Bjoernstad/Jan Schmid/Joergen Graabak/Jarl Magnus Riiber) 50:15.5
    2. GERMANIA (Johannes Ryzdek/Eric Frenzel/Fabian Riessle/Vinzenz Geiger) +1.0
    3. AUSTRIA (Bernhard Gruber/Mario Seidl/Franz-Josef Rehrl/Lukas Klapfer) +5.0
    4. Giappone +28.7
    5. Finlandia +1:09.6
    6. Francia +1:12.0
    7. ITALIA (Raffaele Buzzi/Aaron Kostner/Samuel Costa/Alessandro Pittin) +2:39.1
    8. Polonia +2:54.0
    9. Repubblica ceca +4:27.6
    10. Usa +6:49.7