Combinata nordica

  1. Sono quattro i convocati dal direttore tecnico Federico Rigoni per la trasferta di Lillehammer, seconda tappa di Coppa del mondo. Rispetto alle preedenti gare sulle nevi finlandesi, il gruppo scende di una unità e sarà composto da Alessandro Pittin, Samuel Costa, Aaron Kostner e Lukas Runggaldier. Non sarà presente Raffaele Buzzi, che invece partirà per gli Stati Uniti, dove a metà dicembre prenderà parte a tre gare valevoli per la Continental Cup allo Utah Olympic Park. Nella località norvegese il programma prevede una Gundersen dal trampolino HS140 venerdì 6 dicembre, seguita dalla prova a squadre di sabato 7 e da un'altra Gundersen domenica 8 dicembre.
  2. Prosegue il dominio di Jarl Magnus Riiber nel Ruka Triple che ha aperto la Coppa del mondo di combinata nordica. Il norvegese ha colto il successo numero 25 della carriera imponendosi nella seconda Gundersen del programma finlandese, disputata questa volta sulla distanza dei 10 km, anzichè i 5 km del giorno precedente. Riiber ha messo al sicuro la vittoria sin dal salto del mattino dal trampolino HS142, poi ha consolidato la propria supremazia sugli sci stretti, precedendo il tedesc Vinzenz Geiger e l'austriaco Jens Luraas Oftebro di quasi 50". La squadra italiana ha vissuto un'altra giornata positiva, con due nostri rappresentanti nei 20. Alessandro Pittin, ventesimo dopo al salto con una buona prestazione, ha realizzato una bella progressione, conclusa all'undicesimo posto a 2'07"1, mentre Aaron Kostner, undicesimo al mattino, ha ceduto qualche posizione, ma il diciassettesimo posto conclusivo a 2'53"5 lo promuove. Fuori dai trenta invece Samuel Costa, trentaseiesimo a 5'27"9, e Raffaele Buzzi, trentottesimo a 6'26"8. Domenica 1 dicembre si conclude il trittico finlandese con un'altra Gundersen dal trampolino HS142 e il fondo sui 10 km.  

    Ordine d'arrivo Gundersen hS142/10 km Ruka (Fin):
    1 RIIBER Jarl Magnus 1997 NOR 26:12.7
    2 GEIGER Vinzenz 1997 GER +48.8
    3 OFTEBRO Jens Luraas 2000 NOR +48.9
    4 BJOERNSTAD Espen 1993 NOR +54.8
    5 GRAABAK Joergen 1991 NOR +55.0
    6 GREIDERER Lukas 1993 AUT +59.4
    7 REHRL Franz-Josef 1993 AUT +1:09.5
    8 JOEBSTL Thomas 1995 AUT +1:31.8
    9 FRENZEL Eric 1988 GER +1:37.9
    10 WATABE Akito 1988 JPN +2:00.5

    11 PITTIN Alessandro 1990 ITA +2:07.1
    17 KOSTNER Aaron 1999 ITA +2:53.5
    36 COSTA Samuel 1992 ITA +5:27.9
    38 BUZZI Raffaele 1995 ITA +6:26.8
  3. Jarl Magnus Riiber si è aggiudicato la prima Gundersen del minitour di Ruka, in Finlandia, appuntamento d'apertura della Coppa del mondo 2019/2020 di combinata nordica. Il norvegese, che aveva effettuato il miglior salto in mattinata dal trampolino HS142, si è confermato in testa anche dopo la prova di fondo di 5 km con il tempo totale di 13'30"7. Il podio tutto norvgese è completato da Espen Bjoernstad e Jens Oftebro, staccati rispettivamente di 53"3 e 1'17"1. Prestazione notevole quella di Samuel Costa, primo italiano in classifica: il 26enne di Bolzano risale dalla 18esima posizione e si piazza nono, a 2'36"8 dalla vetta. Aaron Kostner chiude 17esimo, mentre Alessandro Pittin è autore di una buona rimonta nonostante il format particolarmente breve: il combinatista di Tolmezzo è risalito da 31esimo posto del salto al 23esimo, grazie alla solita prova solida nel fondo. Molto più staccato Lukas Runggaldier, 53esimo al traguardo. Nella giornata di sabato 30 novembre è prevista una nuova Gundersen, con i 57 atleti classificati che saranno impegnati nelle qualificazioni, i migliori 50 parteciperanno alla gara dal trampolino HS142 e successivamente nei 10 km di fondo.

    Ordine d'arrivo Gundersen HS142/5 km Cdm Ruka (Fin):
    1. Riiber Jarl Magnus NOR 13:30.7
    2. Bjoernstad Espen NOR +53.3
    3. Oftebro Jens Luraas NOR +1:17.1
    4. Graabak Joergen NOR +1:51.7
    5. Riessle Fabian GER +1:52.9
    6. Faisst Manuel GER +1:53.3
    7. Fritz Martin AUT +1:53.6
    8. Rehrl Josef AUT +2:05.1
    9. Costa Samuel ITA +2:36.8
    10. Geiger Vinzenz GER +2:38.5

    17. Kostner Aaron ITA +2:57.8
    23. Pittin Alessandro ITA 4:21.5
    53. Runggaldier Lukas ITA +10:05.3
  4. Sarà il minitour di Ruka ad aprire la Coppa del mondo 2019/2020 di combinata nordica. A partire da giovedì 28 novembre, gli atleti saranno impegnati nella località finlandese per ben quattro giorni di gare: si comincerà con il consueto Provisional Competition Round per poi proseguire con tre individuali Gundersen spalmate in altrettante giornate, dal 29 novembre all'1 dicembre. L'Italia parteciperà alla prima tappa della competizione con cinque atleti convocati dal direttore tecnico Federico Rigoni: Alessandro Pittin, Samuel Costa, Aaron Kostner, Raffaele Buzzi e Lukas Runggaldier.

    Il via ufficiale è programmato per le ore 16 del giovedì con i protagonisti chiamati a saltare dal trampolino HS142 con l'obiettivo di entrare già tra i primi 50. Venerdì 29 inizierà la gara vera e propria, con il salto previsto previsto alle ore 11 e i 5 km di fondo che partiranno alle ore 15. È solo l'antipasto di quello che andrà in scena nei due giorni successivi con una prova di fondo dalla distanza più lunga pari a 10 km e fissata sempre nel medesimo orario, ossia alle 14. A cambiare è solo il salto dal trampolino: sabato si partirà alle ore 08,30, mentre domenica si inizierà alle 09,10.

    Ecco il programma completo del minitour di Ruka: 
    Gio. 28/11/19 - Cdm - Provisional Competition Round maschile Ruka (Fin) - Ore 16.00
    Ven. 29/11/19 - Cdm - Gundersen HS142/5 km maschile Ruka (Fin) - Ore 11.00 e 15.00
    Sab. 30/11/19 - Cdm - Gundersen HS142/10 km maschile Ruka (Fin) - Ore 08.30 e 14.00
    Dom. 01/12/19 - Cdm - Gundersen HS142/10 km maschile Ruka (Fin) - Ore 09.10 e 14.00
  5. Da Livigno a Davos. Prosegue la preparazione pre-stagionale delle squadre A e B di combinata nordica, che dopo il raduno terminato lo scorso 28 ottobre nella località in provincia di Sondrio, si ritroveranno in terra svizzera per una nuova sessione di allenamenti, il cui inizio è previsto per la giornata di mercoledì 6 novembre. Questi i convocati diffusi dal direttore tecnico Federico Rigoni: Samuel Costa, Alessandro Pittin, Aaron Kostner, Raffaele Buzzi, Lukas Runggaldier, Manuel Maierhofer, Veronica Gianmoena e Giulio Bezzi. Lavoreranno quotidianamente con loro, fno al 10 novembre, i tecnici  Ivan Lunardi, Pietro Frigo, Michele Giuliani e Franco Norbiato. L'obiettivo è quello di arrivare nella miglior condizione fisica in occasione del primo impegno stagionale in Coppa del mondo, previsto Ruka (Fin) negli ultimi giorni di novembre. Ad aprire il weekend di gare sarà il consueto Provisional Competition Round programmato per giovedì 28 novembre.